Eiaculazione precoce: un aiuto dai preservativi ritardanti

rimedi eiaculazione precoce

Quello dell’eiaculazione precoce è un problema molto diffuso e probabilmente anche sottostimato, dal momento che molti uomini evitano, per imbarazzo, di parlare di simili problematiche con il proprio medico.

L’eiaculazione precoce tuttavia, merita assolutamente di essere affrontata, poiché si tratta di una problematica che non giova al benessere dell’uomo e che può avere delle ripercussioni negative sull’intimità della coppia.

In che cosa consiste l’eiaculazione precoce?

Si parla di eiaculazione precoce quando quest’ultima avviene in modo eccessivamente rapido, riducendo così in modo molto significativo la durata del rapporto sessuale.

Ovviamente, L’intimità della coppia può risentirne, soprattutto nel lungo periodo. Se consideriamo anche che generalmente la donna raggiunge l’orgasmo in tempi più lunghi rispetto all’uomo, è chiaro come questa problematica possa influire negativamente sul benessere di entrambi i partner.

L’eiaculazione precoce può avere cause disparate: nella maggior parte dei casi le ragioni sono da ricercare nella sfera psicologica della persona; possono quindi essere legate a condizioni di stress o di ansia. In altri casi, invece, le cause sono di natura biologica, e devono essere identificate con degli esami ad hoc dopo uno studio del profilo ormonale del soggetto o comunque del suo stato di salute in generale.

Rimedi per l’eiaculazione precoce

I rimedi per prevenire l’eiaculazione precoce non mancano affatto, e solitamente il problema si può risolvere in modo ottimale intervenendo esclusivamente sulla sfera psicologica; alcuni farmaci possono rivelarsi utili in tal senso, ma ovviamente devono essere utilizzati solo nel caso in cui il medico lo ritenga opportuno, anche in considerazione del fatto che possono presentare degli effetti collaterali.

Quando l’uomo riesce a maturare una piena consapevolezza del suo problema e a mettere da parte eventuali stati di ansia che lo interessano durante il rapporto, le possibilità di far durare più a lungo il rapporto sessuale sono notevoli. Allo stesso modo vi sono alcuni semplici escamotage che possono essere preziosissimi in tal senso, come ad esempio prestare attenzione alla respirazione durante il rapporto oppure masturbarsi un paio d’ore prima del medesimo, in modo che la carica erotica sia lievemente attenuata.

I preservativi ritardanti: un utile rimedio

Moltissimi uomini sono riusciti ad ottenere degli ottimi risultati per prevenire o risolvere la problematica dell’eiaculazione precoce utilizzando dei preservativi appositi, ovvero i cosiddetti preservativi ritardanti.

Tutti i più importanti marchi produttori di preservativi propongono dei preservativi ritardanti, e tra questi è possibile menzionare quelli del brand Durex, ovvero Durex Performa e Durex Sync, quelli di Control, dunque i Control Non Stop e i Control Retard, e ancora i Long Pleasure di Akuel, i Primex di Endurance, i Delay/Infinity di Pasante.

Tantissimi uomini si sono espressi in termini positivi circa questa tipologia di preservativi, dunque utilizzarli può essere davvero provvidenziale per chi si trova ad affrontare questa difficoltà.

E voi, avete mai adoperato preservativi di questo genere? Vi sono sembrati efficaci?

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *