Feste: il noleggio dei tendoni

Il costo per costo noleggio tensostrutture a Roma

Cosa è una tensostruttura e dove trovare tensostrutture usate d’occasione

 

Tra le tante strutture esistenti nel campo dell’edilizia e delle costruzioni in genere, le tensostrutture sono tra le più moderne e le più utilizzate nel campo soprattutto delle manifestazioni all’aperto.

Sono per l’appunto delle strutture composte da alcuni pali, solitamente in metallo, sormontati da grandi falde di materiale plastico o in materiale telato; tali falde per essere tenute aperte e ben stese, sono collegate e messe in tensione mediante cavi in acciaio, che a loro volta sono ancorati su dei grandi contrappesi in calcestruzzo o altri materiali stabili.

Il concetto di tensostruttura è pertanto quello di sfruttare la forte capacità di resistenza alla tensione dei cavi, generalmente in acciaio, su cui vengono letteralmente appesi dei grandi teli che creano delle vere e proprie falde.

Un caso molto particolare di tensostrutture sono i ponti stradali “sospesi”, di cui il più famoso al mondo è certamente il ponte di Brooklin, dove le carreggiate stradali sono sospese a dei grandi cavi metallici che collegano le pile del ponte.

 

Noleggio tensostrutture a Roma: facile montaggio e semplice trasporto

 

 

Come detto le tensostrutture di uso comune sono costituite da pali, teli e cavi metallici, tutti elementi che hanno la caratteristica di essere facilmente trasportati.

In effetti i teli si ripiegano in modo molto semplice, mentre i cavi si arrotolano altrettanto in maniera facile.

Infine i pali, a loro volta, si possono anche assemblare con unioni tra singoli elementi, nel qual caso fossero necessari di grandi dimensioni.

I contrappesi altrettanto facilmente possono essere caricati sui mezzi e trasportati.

Queste caratteristiche rendono le tensostrutture, facilmente amovibili e trasportabili con celerità in diversi luoghi, caratteristica che ne permette facilmente il noleggio, da parte di molti che realizzano, feste, concerti e manifestazioni all’aperto in genere.

Non è da sottovalutare la semplicità nel montaggio, che comunque deve essere effettuata a cura di personale esperto, quantomeno per le tensostrutture più grandi ed impegnative.

 

Qual’è il loro utilizzo principale?

 

Come accennato l’affitto di tensostrutture favorisce la realizzazione di una copertura mediante dei teli, che vengono a collegare dei pali e tutto l’insieme a sua volta viene tenuto su da alcuni cavi ancorati a determinati contrappesi.

I prezzi sono diversi a seconda della grandezza delle stesse.

Per la loro caratteristica di essere strutture snelle, e di sfruttare le grandi caratteristiche di trazione dei cavi, riescono a coprire spazi molto ampi.

Quindi nel caso di manifestazioni popolari, quali i concerti di musica ad esempio, oppure gli incontri religiosi o meeting politici, è possibile realizzare una copertura temporanea onde evitare ad esempio che le intemperie, quali la pioggia, possano rovinare il buon esito della manifestazione.

Chiaramente la loro semplicità di montaggio e smontaggio, permette di riportare dopo la manifestazione, lo stato dei luoghi a quello originario, senza deturpare o comunque modificare in modo permanente l’ambiente.

Non va sottovalutato il gradevole aspetto estetico delle tensostrutture, tanto che in alcuni casi per questa apprezzabile caratteristica, vengono ad essere elementi stabili di design in molti progetti e realizzazioni architettoniche, scelti ad Hoc dalle grandi firme internazionali o più semplicemente si richiede il noleggio tendoni per feste e manifestazioni semplici. 

 

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *